LUNA E EMOZIONI
Il Magico Mondo Della Luna

L’ALTARE LUNARE: Un angolo di casa magico

Creare un altare lunare è un passo fondamentale per ritagliarsi del tempo per se stessi e iniziare ad avere una connessione magica con la Luna. Ma come farlo? Te lo spiego in questo articolo

Con i ritmi frenetici che la vita ci impone ritagliare del tempo per noi stesse e per la nostra spiritualità è sempre più difficile.

Noi donne infatti ci siamo allontanate sempre di più dal nostro essere cicliche e in sintonia con le fasi lunari e questo ci ha portato ad avere una bella dose di stress giornaliera.

Come spiego nel mio corso gratuito LUNATICAMENTE DONNA che puoi trovare iscrivendoti qui conoscere l’energia che ci lega alle fasi lunari è fondamentale per vivere una vita armonica che esaurire le nostre energie.

Un’altro modo per avere la propria connessione con la Luna è quella di creare un piccolo altare lunare. Non occorre necessariamente avere un posto immenso da dedicarli, può bastare anche il comodino della camera da letto.

Ciò che importa é che inizi a costruire un tuo spazio sacro dove puoi meditare, ascoltarti e scrivere le tue intenzioni e obiettivi.

Puoi decorarlo in tutti i modi che vuoi, magari puoi prendere spunto dalle stagioni, come mettere qualche oggetto primaverile per richiamare la Luna Nuova che arriva dopo l’Equinozio.

Aggiungi sempre qualcosa che richiami la Luna come un cristallo, un’oggetto in argento, delle perle ecc..Inserire qualche oggetto che richiami la Luna ti aiuterà a stabile una profonda connessione con essa. Ma vediamo come possiamo farlo.

Ci occorrerà un elemento centrale (è l’oggetto che stabilisce il tema dell’altare come dei fiori di gelsomino che ricordano appunto l’equinozio di primavera.

Oppure possiamo dar libero sfogo al nostro intuito e inserire un oggetto come un cristallo al quale ci sentiamo particolarmente legate, o ancora un foglio con su scritto una nostra fase potenziante che ci lega all’obiettivo che vogliamo raggiungere in quel mese.

Elemento fuoco: Aggiungere un’elemento che richiami l’archetipo elementare fuoco ci aiuta a far crescere la nostra passione verso il nostro obiettivo. Una candela o un incenso andranno benissimo. Inoltre se sentiremo la necessità di meditare possiamo farlo accendendo un’incenso che grazie al suo profumo ci aiuta a rilassarci.

Elemento Acqua: Per quanto riguarda l’elemento acqua io personalmente utilizzo una fontana che riproduce il rumore dell’acqua e che cambia colore. Personalmente mi rilassa tantissimo e facilita la pratica di meditazione, inoltre mi aiuta a connettermi con le mie emozioni.Ma voi potete tranquillamente aggiungere la vostra bottiglia di acqua informata o allunata e magari berne qualche sorso o utilizzarla per la preparazione della vostra tisana preferita.

Elemento Terra: Decorate il vostro altare con fiori o foglie che richiamino la stagione che state vivendo (come ho scritto all’inizio, se il vostro altare ha come tema equinozio di primavera potete usare dei gelsomini).

Ricordate che non esiste un giusto o sbagliato esiste solo il vostro sentire! Quindi ascoltatevi e solo dopo preparate il tutto.

Elemento Aria: qui arriviamo al fulcro di tutto (ovviamente è un mio parere) adesso che siamo rilassate e ci siamo ascoltate utilizziamo elemento aria per scrivere i nostri obiettivi e le nostre intenzioni. In questo articolo ti spiego come fare.

Cercate di scegliere una sola cosa affinché sarete sicure che focalizzerete le vostre energie solo su quello. Potete anche estrarre una carta oracolo e lasciarvi ispirare da essa.

In ultimo ma non meno importante il vostro diario lunare. Scrivete come avete fatto il vostro altare, che elementi avete aggiunto per decorare, come vi siete sentite.

Annotate ogni cosa così sarà più facile per voi tenerne traccia.

E tu hai il tuo altare lunare? Fammelo sapere nei commenti magari potresti ispirare altre persone.

Se ti è piaciuto l’articolo carissima Moon Soul, sharing is caring.. Quindi condividi anche tu 😉 grazie.

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *